Il fondo Sant’Alessio di Sorgente Sgr continua il suo percorso.

Con il terzo apporto, è completo il portafoglio del fondo che valorizza il patrimonio di immobili storici e residenza dell’Ipab Centro Regionale Sant’Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi. L’operazione riguarda altri 5 immobili per un valore di oltre 37 milioni, tra cui palazzi storici romani e la Tenuta di Presciano a Siena. A dicembre è avvenuto il secondo apporto di 30 immobili e tre terreni, per un valore di circa 116 milioni, fra cui anche lo storico palazzo di via Margutta, celebre set del film Vacanze Romane. A giugno 2017 erano confluiti nel fondo i primi 11 asset, del valore di 81 milioni, per lo più residenze in gran parte affittate a persone con disabilità visiva. Si tratta di un’operazione sostenibile perché Sorgente Sgr, a seguito degli interventi di messa a norma, ha dato avvio al progetto di valorizzazione che prevede  l’incremento del numero di appartamenti per i disabili visivi a canoni calmierati e inoltre ha dato avvio agli interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Al business sostenibile partecipano oltre all’Ipab e a Sorgente Sgr, Unicredit come istituto finanziatore, Axia Re come Esperto Indipendente. Il Fondo Sant’Alessio ha una durata di 25 anni, è interamente sottoscritto dall’Istituto, e dal momento che è stato completato l’apporto dei 49 asset soprattutto residenziali, ha un valore stimato di circa 234 milioni di euro.

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on Twitter

Autore:

Sorgente Group

Luogo:

Roma